Evento

WEBINAR ON DEMAND: Stampaggio a iniezione o stampa 3D con tecnologia SAF?

Vedi il webinar sulla stampa 3D Stratasys registrato il 30 maggio che mette a confronto lo stampaggio a iniezione e la stampa 3D con tecnologia SAF, attraverso l'analisi di alcuni esempi concreti di aziende, per valutare i vantaggi di un metodo produttivo rispetto all'altro.
Che la stampa 3D stia progressivamente migrando dalle applicazioni di prototipazione all'ambito della produzione è una tendenza che sta diventando realtà in un numero crescente di aziende in tutto il mondo. C’è ancora molto da fare, ma non si può negare che alcune tecnologie di fabbricazione additiva possono già integrare i metodi di produzione tradizionali e fare la differenza nei reparti di produzione, abilitando anche un approccio più sostenibile. Ne è un esempio l'impiego delle stampanti 3D nello stampaggio a iniezione.

È questo il caso della tecnologia SAF marchiata Stratasys, l’azienda che trent’anni fa ha inventato il processo di stampa 3D FDM e che ha raccolto nel tempo un importante know-how in tutti i settori industriali e non.

Nel webinar tenuto da Stratasys lo scorso 30 maggio si sono messi a confronto i vantaggio offerti dalla stampa 3D a polvere con lo stampaggio a iniezione tradizionale attraverso esempi di utilizzo concreti di aziende che hanno spostato la creazione di prodotti dalla pressa di stampaggio alla stampante 3D H350 con tecnologia SAF.

Che cos’è la tecnologia SAF?

La fusione per assorbimento selettivo SAF è una tecnologia di classe industriale che permette di usufruire di un processo di fabbricazione additiva basato sull'uso delle polveri, per raggiungere livelli elevati di produzione di parti di uso finale. La tecnologia SAF utilizza un fluido HAF™ ad alto assorbimento sensibile agli infrarossi per fondere insieme particelle di polvere polimerica in strati sovrapposti per la costruzione di parti.

In questo webinar, Niccolò Giannelli, Application Engineer di Stratasys, fornisce preziose informazioni su come lo stampaggio a iniezione e la stampa 3D si confrontano in termini di: velocità di produzione; precisione; ripetibilità; flessibilità; volumi; efficienza dei costi.

Guarda ora il webinar
Altre notizie che potrebbero interessarti
08 luglio 2024 - News

Stratasys e BASF collaborano per fornire un nuovo materiale in polipropilene per la tecnologia Stratasys SAF

Stratasys ha annunciato la disponibilità commerciale del suo nuovo materiale rivoluzionario, SAF™ Polypropylene (PP), per l'uso sulla stampante Stratasys H350™, il cui lancio è previsto per il quarto trimestre del 2024. Il materiale è stato mostrato presso lo stand Stratasys durante RAPID + TCT Expo che si è tenuto a Los Angeles, CA, dal 25 al 27 giugno.
Promozione

Acquista ora una stampante 3D Stratasys di ultima generazione e risparmia!

Questo è il momento di assicurarsi tutti i vantaggi offerti dalle stampanti 3D professionali Stratasys di ultima generazione per rispondere alle sfide del mercato. Scopri come avere di più spendendo meno grazie alle nostre promozioni sull'acquisto di un nuovo modello.

Evento

AM e sostenibilità: come creare un ciclo virtuoso in produzione | GUARDA IL WEBINAR

Vedi la registrazine del webinar che abbiamo tenuto il 10 aprile e scopri come attivare un ciclo di produzione  virtuoso grazie a strumenti come l'additive manufacturing, i sistemi di stampa 3D Stratasys, GrabCAD Print Pro e i suoi plug-in. 
16 aprile 2024 - News

Origin One, la stampante 3D di Stratasys al servizio del Competence Center BI-REX

Origin One, la stampante 3D di Stratasys rivenduta in Italia da Energy Group, società del gruppo SolidWorld Group, ha permesso al Competence Center BI-REX di raggiungere significativi traguardi nella produzione di particolari di varia tipologia, utilizzando diversi materiali. 

 
X
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti alla Newsletter