BLOG / 24 maggio 2021

Autec Automation: così la stampante 3D Stratasys F370 ha cambiato la vita in azienda

La svolta per le industrie oggi passa dalle stampanti 3D. Macchine sempre più performanti sono in grado di realizzare qualunque progetto, ottimizzare la linea di produzione e dare forma concreta alle grandi ambizioni. Così è stato per Autec Automation con l'aiuto di una stampante 3D Stratasys F370.

“Evoluzione” vuol dire “svolta”, e la svolta per le industrie oggi passa dalle stampanti 3D. Macchine sempre più performanti sono in grado di realizzare qualunque progetto, ottimizzare la linea di produzione e dare forma concreta alle grandi ambizioni.

Grazie alla stampante 3D Stratasys F370. Ci siamo resi conto che i cento ostacoli sulla lunga strada dal prototipo alla soluzione finale ora non ci sono più. Semplicemente, siamo in grado di fare delle cose che prima non potevamo fare ing. Fabrizio Geri, Titolare di Autec Automation.


La stampante 3D Stratasys F370 ha cambiato la vita in azienda: un percorso di nuove opportunità che supera le aspettative.
Non mente l’ingegner Fabrizio Geri. Con la sua Autec Automation, azienda a conduzione familiare di Ponsacco, Pisa, si gode quattro anni di meritate soddisfazioni. La svolta è netta, si distinguono bene un prima e un dopo. La scelta di Geri è quella di affidarsi alla stampa 3D industriale, con il supporto di CAD Manager ed Energy Group, scegliendo la stampante 3D Stratasys F370, che ha permesso di testare e realizzare idee sempre più funzionali al miglioramento dei processi produttivi e di scoprire giorno dopo giorno un ventaglio di nuove opportunità.

Il team di Autec Automation, azienda italiana specializzata nella progettazione e realizzazione di automazioni industriali

Siamo specializzati nella progettazione e realizzazione di automazioni industriali – così Geri descrive Autec Automationdove sono richiesti miglioramenti costanti dei processi produttivi. Realizziamo soluzioni personalizzate sulle esigenze dei nostri clienti e forniamo impianti chiavi in mano. Siamo un’azienda a conduzione familiare con predisposizione all’innovazione tecnologica. Realizziamo in-house la progettazione meccanica e software; questo ci consente di avere consapevolezza e padronanza sui progetti a tutto tondo. Abbiamo 550 impianti installati in tutto il mondo. Grazie alla qualità dei componenti che utilizziamo, alla programmazione user-friendly, alla potente autodiagnosi i nostri clienti sono in grado di gestire gli impianti in totale autonomia, con il vantaggio di un’assistenza da remoto sempre garantita.

Prima della stampa 3D Stratasys non era possibile realizzare progetti che oggi rappresentano il quotidiano aziendale.
Uomo pragmatico, esperto massimo nel settore, l’ingegnere non nasconde la sua meraviglia. “Semplicemente, prima di Stratasys F370, non potevamo fare alcune cose che ora sono diventate quotidiane”. All’inizio la stampante 3D veniva usata per piccoli supporti. Per prendere dimestichezza con il macchinario e con il prodotto finito. Poi la svolta. “Proviamo a creare un pezzo di meccanica”.

È stato come partecipare ad un miracolo: livelli di precisione assolutamente inaspettati e sorprendenti. “La cosa si è ripetuta molte volte, prima con prototipi e poi con le macchine di produzione. Le parti più piccole di facile meccanica installati sono diventati i nostri, autoprodotti. Prima eravamo sempre costretti a rivolgerci altrove. Crescendo, via via, sono arrivati pezzi più grossi da usare per i macchinari, creati sempre grazie alla stampante 3D Stratasys F370. Ci siamo resi conto che i cento ostacoli sulla lunga strada dal prototipo alla soluzione finale ora non ci sono più. Semplicemente, siamo in grado di fare delle cose che prima non potevamo fare.

Con la stampante 3D Stratasys Autec Automation produce componenti pronti all'uso per le linee di automazione

La stampante 3D Stratasys F370 ha permesso ad Autec di raggiungere risultati incredibili nella produzione di sistemi di automazione industriale personalizzati, dal tradizionale meccanico al mondo meccano-tessile, con l’implementazione di parti stampate in 3D su macchine industriali per il trattamento e la movimentazione di pelli e tessuti.

 

Una storia di successo per prototipazione, R&D e produzione di parti finali installate sulle macchine.
Una testimonianza entusiasta, tutta d’un fiato, e una vera e propria storia di successo. Autec Automation ha deciso di puntare all’eccellenza assoluta. La stampante 3D Stratasys F370, diventata ormai imprescindibile, viene usata per prototipazione, per ricerca e sviluppo e per la produzione di parti finali installate sulle macchine di automazione industriale, con una personalizzazione estrema orientata al risultato ed una riduzione notevole dei costi.

Pezzi per i macchinari creati con la stampante 3D Stratasys F370


F370 è la stampante 3D Stratasys più completa della serie F123, una delle migliori per la prototipazione professionale. Oltre a 4 alloggiamenti per i materiali (come nella F270), questo sistema stampa con quattro spessori dello strato disponibili (0,12 mm; 0,17 mm; 0,25 mm; 0,33 mm) usa il software di gestione di stampa INSIGHT oltre a GRABCAD.
Stratasys F370 è l’unica della serie che lavora tutti i materiali a disposizione per la gamma F123. Con F370 è possibile creare piccole serie e avvalersi di software di gestione di stampa di alta qualità. Con questo modello di stampante, l’azienda viene dotata di un sistema di stampa 3D tra i migliori, che permette un’attività continua di prototipazione e produzione con caratteristiche professionali di alto livello sia in termini di prestazioni che di risultati finali. F370 Stratasys permette di creare direttamente azienda il prototipo ideale, con lo spessore dello strato desiderato e il materiale più adatto alle esigenze.

Il piano di stampa della stampante 3D Stratasys F370


Le possibilità sono ancora più ampie, con la stampante 3D Stratasys F370: è possibile infatti utilizzare il PC ABS oltre agli altri materiali termoplastici come ABS, PLA e ASA e TPU 92A, DIRAN 410MF07 ed ABS ESD7.

Da oltre 25 anni Energy Group (parte di SolidWorld Group, il più grande gruppo italiano per l'innovazione digitale 3D e l'Industria 4.0), rivenditore certificato Stratasys, aiuta le migliori aziende italiane ad ottimizzare i processi di ricerca, sviluppo, progettazione e produzione attraverso stampanti 3D e sistemi per utilizzo professionale.

Contatta un esperto di Energy Group per ricevere una consulenza personalizzata.

 

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter EnergyGroup

Articoli recenti:

10 maggio 2022

Estetica e funzionalità nel design vanno di pari passo grazie a PolyJet di Stratasys e Project Studio

Per sfruttare appieno le potenzialità dell'additive manufacturing è necessario comprendere quanto la stampa 3D possa essere complementare ai metodi di produzione più tradizionali. In questo ambito, le stampanti multimateriale di Stratasys possono soddisfare una varietà di esigenze, coniugando funzionalità ed estetica, come testimonia Mario Puppo, CEO di Project Studio.

07 aprile 2022

Azioni efficaci nella lotta al cambiamento climatico: il ruolo chiave della stampa 3D industriale per una produzione rinnovata e sostenibile.

La salvaguardia del Pianeta è un tema da cui ormai l’industria non può prescindere. In un mercato in espansione infatti sono proprio i produttori industriali i primi a prendere in maggiore considerazione, per le loro azioni, il tema green della sostenibilità, grazie anche al supporto garantito oggi dell’additive manufacturing e dalla possibilità di avvalersi di tecnologie avanzate e di supporto tecnico specializzato.

09 marzo 2022

Additive Manufacturing: versatilita' e innovazione al servizio delle aziende con la stampa 3D Stratasys

La versatilità della stampa 3D è uno dei fattori chiave che rende questa tecnologia abilitante ed adattabile ai più svariati contesti industriali e produttivi
X
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti alla Newsletter