Applicazioni
Applicazioni > Additive Manufacturing
Additive Manufacturing

Additive Manufacturing

La fabbricazione additiva amplia le possibilità costruttive

La manifattura additiva è la modalità di produzione che consente la realizzazione di oggetti (parti componenti, semilavorati o prodotti finiti) attraverso la deposizione di strati successivi di materiale (additive manufacturing).
Attraverso la fabbricazione additiva, partendo da modelli 3D digitali, di ottiene l'oggetto finale semplicemente avviandone la stampa. Si parte da un modello CAD 3D che viene suddiviso in strati dal software di controllo della stampante 3D che la guida nella deposizione del materiale. Eventuali sbalzi derivanti da sottosquadri o cavità dell'oggetto da stampare in 3D vengono gestiti con la creazione di un supporto che verrà rimosso successivamente, una volta terminata la stampa, manualmente o con un sistema di lavaggio.

Stampa 3D e digital manufacturing: verso Industry 4.0

Trasforma il modo di fabbricare prodotti con la stampa 3D

Con la manifattura additiva rendi veloce e conveniente la produzione grazie alla stampa 3D. Produci piccole tirature di pezzi definitivi, pre-serie, utensili da impiegare in officina, attrezzaggi per la linea di produzione, stampi pilota per lo stampaggio a iniezione o a soffiaggio, e molto altro, con materiali dotati di caratteristiche industriali, anche in grado di resistere a temperature alte o a sollecitazioni meccaniche importanti.

Fabbricazione Additiva: i vantaggi

Lo sviluppo di nuovi prodotti trae vantaggio dall'impiego della fabbricazione additiva con una drastica riduzione del “time to market”. La possibilità di produrre piccoli lotti da immettere subito sul mercato per testarne l’efficacia e l’appetibilità, fare le modifiche necessarie in base al gradimento da parte degli utenti, e solo successivamente avviare la produzione su larga scala, si concretizza in un concreto risparmio sui tempi e sui costi, offrendo un vantaggio competitivo senza precedenti.

Grande flessibilità con la fabbricazione additiva

La grande flessibilità offerta dalla fabbricazione additiva e dalla stampa 3D permette di costruire prodotti personalizzati senza costi aggiuntivi. Nello stesso lotto di produzione è possibile creare pezzi diversi, su misura, senza dover intervenire sull'attrezzaggio della macchina.

Fabbricazione additiva verso il futuro

La fabbricazione additiva oggi viene impiegata principalmente nel settore industriale per la produzione di prototipi. L'affermarsi del Digital Manufacturing, supportato anche da sistemi di produzione 3D ad alte prestazioni e da una gamma materiali con proprietà chimiche e fisiche elevate, sta estendendo rapidamente l'impiego delle stampanti 3D e della manifattura additiva verso la produzione di piccole serie o di attrezzaggi per le linee di produzione.

Stampanti 3D per uso industriale: i settori

L’utilizzo delle stampanti 3D per uso industriale nella produzione di parti e componenti per uso finale rappresenta l'innovazione degli ultimi anni. Benché il rapporto tra prototipazione e produzione sia ancora decisamente sbilanciato a favore della prototipazione, è nelle applicazioni produttive che la manifattura additiva esprime il suo potenziale rispetto alla manifattura tradizionale.
I principali settori nei quali le tecnologie additive hanno soppiantato le tecnologie tradizionali sono l’aerospaziale, per la produzione di parti componenti dei motori aereonautici, il biomedicale, con particolare riferimento alla produzione di supporti protesici in campo ortopedico, l’ortodonzia e la produzione di audioprotesi, la produzione di componenti per il settore motorsport.

Le maggiori potenzialità della produzione additiva sono:

  • possibilità di produrre oggetti con geometrie complesse non altrimenti realizzabili in un pezzo unico con le tecniche tradizionali;
  • ottimizzazione della struttura costruttiva per un minore impiego di materie prime, maggiori prestazioni e utilizzando materiali diversi da quelli oggi in uso;
  • riduzione drastica dei costi di realizzazione di varianti rispetto ad un modello base;
  • eliminazione degli scarti di produzione;
  • possibilità di stampare componenti e meccanismi già assemblati.

Parti finali resistenti per prestazioni eccellenti

Produzione additiva con tecnologia FDM

La stampa 3D Stratasys 3D è in grado di trasformare le richieste più esigenti in risultati sorprendenti. La tecnologia FDM (Fused Deposition Modeling) di Stratasys viene utilizzata con termoplastiche tecniche di produzione, ad esempio ABS, PC e materiali a elevate prestazioni come Ultem 9085 per costruire parti finali stabili e dotate di resistenza termica, meccanica, chimica.

Promozioni o Preventivi online

Richiedi un preventivo online

Devi partecipare ad un bando? Vuoi conoscere il prezzo della stampante 3D adatta alle tue esigenze? Ti interessa acquistare uno scanner 3D professionale? Hai bisogno di stampare in 3D dei pezzi e vuoi avvalerti del nostro servizio di prototipazione 3D?
Se vuoi sapere quanto costa risolvere il tuo problema, chiedi a noi. Saremo lieti di aiutarti.
 
Richiedi preventivo
Azienda del gruppo THE3DGROUP - Industria 4.0 - Digital Manufacturing - Stampa 3D
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni